Comune di Cocquio Trevisago

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Home

CHIUSURA BIBLIOTECA LUNEDI' 27 FEBBRAIO 2017

SI AVVISA CHE LUNEDI' 27 FEBBRAIO 2017 LA BIBLIOTECA COMUNALE RIMARRA' CHIUSA AL PUBBLICO PER PARTECIPAZIONE AD UN CORSO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE ADDETTO AL SERVIZIO.

PROGETTO SICUREZZA

“PROGETTO SICUREZZA”

In data 16 Febbraio 2017 l’Amministrazione Comunale di Cocquio Trevisago ha presentato alla Comunità Montana “Valli del Verbano” un progetto legato alla sicurezza stradale per poter accedere, attraverso la partecipazione al bando pubblicato, ai finanziamenti proposti al fine di migliorare la sicurezza all'interno del paese.
Il progetto è stato redatto dopo approfonditi studi sul nostro territorio, anche con il supporto di tecnici esperti in materia di viabilità e di sicurezza stradale, con l’intento di ottemperare ad uno dei principali punti del programma elettorale, ritenendo fermamente che il tema della sicurezza debba essere al vertice dell’operato di un Comune che intenda salvaguardare il bene della comunita'.
Questi gli interventi previsti sulle aree più critiche del nostro territorio:
- sulla provinciale SP39: creazione di un attraversamento pedonale rialzato e potenziamento dell’illuminazione sullo stesso all’altezza dell’innesto della provinciale con Via Madonnina e contrada California;
 - frazione di Caldana: creazione di un attraversamento rialzato davanti al ristorante Campo dei Fiori, e creazione di un marciapiede tra il ristorante e fronte via Malgarini, al termine del quale verrà creato un altro attraversamento pedonale a raso per entrare nella via;
- sulla Statale SS394 si prevedono ben quattro interventi: tre attraversamenti pedonali con implementazione dei cartelli che li segnalano e potenziamento dell’illuminazione su di essi in prossimità dell’Ufficio Postale, dell’innesto con contrada san Bartolomeo e del sottopasso alla Torre; e breve tratto di marciapiede all’altezza della Banca per dare continuità al marciapiede che dal panettiere va verso le scuole;
- zona Medù: in via Appennini verrà posato un nuovo impianto di illuminazione pubblica di cui la via è attualmente sprovvista.
La realizzazione del progetto riveste per il Comune carattere di priorità, consapevoli che il tema della sicurezza stradale è un tema complesso e di ampia portata sociale, necessitante un approccio multidisciplinare, volto a migliorare la viabilità e la sicurezza del nostro paese.

progetto tavola 1

progetto tavola 2/a

progetto tavola 2/b

progetto tavola 3/a 

progetto tavola 3/b

progetto tavola 4/a

progetto tavola 4/b

 

progetto tavola 7

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE GRUPPI DI CITTADINANZA ATTIVA

In attuazione dell'art. 33 bis dello Statuto Comunale, la Giunta Comunale, con deliberazione n. 14 del 14.02.2017, ha approvato la costituzione di tre “Gruppi di cittadinanza attiva”, organi consultivi e propositivi con funzioni di supporto, ricerca, studio e collaborazione con il Sindaco, gli Assessori ed i Consiglieri Comunali.

I Gruppi saranno chiamati a svolgere la loro attività rispetto alle seguenti tematiche e materie che si ritengono essere di notevole rilievo e interesse sociale:

- Comunicazione, trasparenza e partecipazione;

- Programmazione e risorse economiche;

- Sicurezza del territorio e dei cittadini.

Nell'avviso pubblico, qui allegato, sono indicate le modalità per la presentazione delle candidature da parte dei cittadini interessati, residenti o non residenti, purchè in possesso dei requisiti per essere eletti Consiglieri Comunali.

Gli interessati a far parte a uno o più "Gruppi di cittadinanza attiva" dovranno far pervenire  la propria candidatura, mediante il modello predisposto, corredata da curriculum vitae, entro il giorno venerdì 3 marzo 2017 ore 13.00.

manifestazione interesse gruppi citadinanza attiva

modello candidatura

SPETTACOLO "UN MARITO IDEALE" 25 FEBBRAIO 2017 ORE 21 TEATRO SOMS DI CALDANA

Gentili concittadini, cari amici,

vi scrivo per darvi alcune informazioni sul prossimo appuntamento teatrale, che si terrà

SABATO 25 FEBBRAIO ore 21

presso il TEATRO SOMS DI Caldana (Cocquio Trevisago - VA).

Dopo il successo degli ultimi appuntamenti, questa sarà la volta di una commedia dal titolo "(Audizioni per) Un marito ideale", che verrà portata in scena dalla Compagnia Teatro della Voce (www.teatrodellavoce.it).

"Un marito ideale” (An Ideal Husband) è una commedia in quattro atti di Oscar Wilde, rappresentata per la prima volta il 3 gennaio 1895.

Se “L’importanza di chiamarsi Ernesto” è forse la commedia più conosciuta di Wilde, “Un marito ideale” è sicuramente il suo testo migliore, quello in cui riesce a unire in maniera mirabile la serietà dei temi di fondo con la leggerezza della scrittura. Tema centrale è il conflitto di interessi tra bene pubblico e affari privati, un tema ancora scottante e attuale che Wilde affronta indagando in parallelo anche sul versante familiare: come deve essere un marito per essere ideale? Privo di debolezze? Incorruttibile? Pronto a sacrificarsi per non scendere a compromessi?

Sir Chiltern è, o dovrebbe essere, il marito ideale che la moglie Gertrude desidera, ma qualcosa nel suo passato rischia di compromettere questa sua immagine: il suo futuro è messo alla prova dal fascino della signora Cheveley, una donna fredda e senza scrupoli. A ristabilire l’equilibrio sarà Lord Arthur Goring (autoritratto dello stesso Wilde), in apparenza frivolo e superficiale, ma in realtà dotato di un animo sensibile e di un profondo senso della giustizia.

Nell’adattamento proposto dal Teatro della Voce, intitolato “(Audizioni per) Un marito ideale”, la commedia è stata riscritta per due soli protagonisti, un attore e un'attrice, convocati per un’audizione relativa a un allestimento del lavoro di Wilde. La rivisitazione mantiene il rigore del testo originale, caustico e tagliente, in un contesto particolare che costituisce un formidabile banco di prova per i protagonisti.

L'ingresso sarà gratuito.

Mi auguro di rivedervi tra il pubblico!

Sara Fastame

Consigliere Delegato alla Cultura e alla Comunicazione

Comune di Cocquio Trevisago (VA)

ORGANIZZAZIONE CORSO DI PRIMO SOCCORSO

L'Amministrazione Comunale, nell'ottica di promuovere, consolidare e sostenere iniziative per la sicurezza e la salute della popolazione, ha organizzato, su proposta del Consigliere Comunale Davide Passeri, con delega allo Sport e Tempo Libero, un CORSO DI PRIMO SOCCORSO aperto alla cittadinanza, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana (Comitato del Medio Verbano Gavirate) e la Comunità Pastorale Sacra Famiglia di Cocquio Trevisago.

Il corso è composto da n. 6 lezioni che si terranno il GIOVEDì SERA DALLE ORE 20.30, PRESSO L'ORATORIO DI S.ANDREA, A PARTIRE DAL 23 MARZO 2017.

Le lezioni si svolgeranno nelle seguenti date:
23 - 30 marzo - 6 - 20 - 27 aprile - 4 maggio 2017.

La quota di partecipazione è di € 35,00, con rilascio di certificato finale.

Qui di seguito il volantino e il modulo di iscrizione.


volantino CORSO PRIMO SOCCORSO


modulo iscrizione CORSO PRIMO SOCCORSO

 

SPEEDY COCQUIO

Cari Concittadini,

desidero invitarvi alla presentazione del progetto

 SPEEDY COCQUIO

MERCOLEDI’ 8 FEBBRAIO

ore 21

 presso l’Oratorio di S. Andrea (Cocquio)

Speedy Cocquio è un “gruppo di cammino”, ossia un gruppo di persone che, guidate da un volontario, potranno ritrovarsi una o più volte alla settimana per affrontare in compagnia una passeggiata, a vari livelli di difficoltà a seconda delle capacità di ciascuno.

Camminare ha innumerevoli benefici sia dal punto di vista fisico che psicologico: durante l’incontro tre esperti ci parleranno proprio di questi aspetti, senza dimenticare che camminare insieme è anche (e soprattutto)… divertimento!

 Ringrazio fin d’ora tutti coloro che vorranno partecipare, anche a nome delle Associazioni che collaborano a questo progetto (Alpini, Amici di Cocquio e SOMS).

Vi aspettiamo!

Davide Passeri

Consigliere delegato allo Sport

 

VOLANTINO SPEEDY COCQUIO

CONSULTA GIOVANILE

CONSULTA GIOVANILEHai un’età compresa tra i 15 e i 30 anni e vuoi partecipare attivamente alla vita della tua città? Hai voglia di confrontarti con altri ragazzi sui temi che interessano voi giovani? Hai idee innovative, ma non hai ancora trovato l'occasione per proporle?
Per dire sì alla tua voglia di fare, il Comune ha istituito la Consulta dei Giovani, un nuovo strumento di partecipazione attiva riservato a giovani e giovanissimi!!!!

La Consulta persegue le seguenti finalità: garantire la partecipazione ai giovani che ne fanno richiesta, creando attività di promozione culturale, musicale, sportiva, di difesa dell’ambiente e tutela del territorio; promuovere la creazione e la realizzazione di nuove idee per rilanciare il nostro paese; promuovere nuove forme di confronto fra i giovani, le Associazioni e le Istituzioni.

Se hai voglia di cambiamento, ricorda che il cambiamento sei tu, nelle piccole cose, nel tuo agire quotidiano: il nostro Comune ha bisogno di giovani con nuove idee, con talento e creatività e con tanta energia e voglia di rendere Cocquio Trevisago sempre migliore!
La Consulta è una grande opportunità: non perdere questa occasione!

Iscriviti per far giungere la tua voce direttamente alle Istituzioni e per decidere attivamente il futuro del nostro Paese!
Le candidature vanno presentate all'Ufficio Protocollo entro il 15 Marzo 2017, compilando l’apposito Modulo di Adesione che puoi trovare sul sito del Comune.

Ti invito a contattarmi per ogni eventuale chiarimento!!!
CLOAKING
Nella speranza di vederti al più presto ti saluto.

Laura Bressan
Consigliere delegato alle Politiche Giovanili

PERIODICO COMUNALE "INSIEME PER CONOSCERE"

Il Comitato di Redazione informa che il periodico "Insieme Per Conoscere" è accessibile on line al seguente link:
https://indd.adobe.com/view/ad05ba64-4b79-4f7f-bd43-4810105916a5
Buona lettura a tutti!

Pagina 1 di 4

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.