Stampa
AUMENTO TARIFFE EROGAZIONE IDRICA Costituzione in giudizio avanti al TAR Lombardia del Comune di Cocquio Trevisago
avverso il ricorso presentato dalla Società Verbano Spa per il rincaro delle tariffe dell'erogazione idrica
Gentili concittadini,
In ottemperanza alle norme di trasparenza a voi dovute comunico che nel corso del 2020 ARERA (Autorità preposta a favorire lo sviluppo di mercati concorrenziali nelle filiere elettriche, gas naturale e acqua potabile) ha sanzionato la società Verbano Spa (attiva nel settore della depurazione acque anche per il nostro Comune) per violazione della regolazione tariffaria del servizio idrico integrato, in quanto avrebbe applicato incrementi tariffari superiori ai limiti massimi previsti dalla legislazione vigente.
Conseguentemente ARERA ha ordinato altresì alla medesima Verbano spa di restituire le differenze tariffarie (da quelle applicate da Verbano spa e quelle effettivamente ammissibili) ai Comuni coinvolti e danneggiati.
Tra questi Comuni c’è quello di Cocquio Trevisago che, relativamente agli anni 2013 e 2014, vanta un credito di circa 150.000,00 euro per importi indebitamente fatturati da Verbano spa in violazione della regolazione vigente.
Avendo Verbano Spa presentato ricorso al Tribunale amministrativo contro la decisione di ARERA, , la nostra amministrazione nelle scorse settimane, ha prontamente dato mandato a uno studio legale al fine di tutelare l'interesse dei propri concittadini avanti al TAR della regione Lombardia, e per la definizione di un accordo con la società per la restituzione di quanto previsto da ARERA al nostro Comune.
Sara' nostra premura informare sulle decisioni delle autorità giudiziarie preposte alla tutela del benessere della nostra Comunità. 
 
Cordialità 
 
Il Sindaco
Danilo Centrella
 
 
 
 
Categoria principale: Archivio News